È morto Chuck E. Weiss, un simbolo della musica di Los Angeles | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

È morto Chuck E. Weiss, un simbolo della musica di Los Angeles



Aveva 76 anni. Amico di Tom Waits e protagonista del brano di Rickie Lee Jones ‘Chuck E.’s In Love’, aveva aiutato Johnny Depp a lanciare la Viper Room

Chuck E. Weiss

Foto: Michael Ochs Archives/Getty Images

È morto Chuck E. Weiss, uno dei musicisti simbolo di Los Angeles. Aveva 76 anni. La notizia è stata confermata da Jimmy Wood, membro della sua band: «Chuck ha lasciato la sua stanza ieri mattina, verso le 8,30. J.J. Holiday era al suo fianco. Era una persona unica, ha sicuramente reso Los Angeles una città migliore», ha detto a Variety.

«Dobbiamo sentirci molto fortunati ad averlo incontrato», ha scritto Holiday sulla pagina Facebook della sua band, gli Imperial Crowns. «Significa tanto per molti noi».

Weiss è cresciuto a Denver, in Colorado, nel negozio di dischi dei genitori. Oggi è conosciuto soprattutto come cantante e autore, ma ha iniziato la carriera come batterista. All’epoca ha suonato per vere e proprie leggende come Muddy Waters e Dr. John.

È sempre a Denver che Weiss ha conosciuto Tom Waits. I due sono diventati subito amici e hanno scritto diversi brani – tra cui Spare Parts I (A Nocturnal Emission), dall’album Nighthawks at the Diner –, poi si sono trasferiti insieme a Los Angeles. Abitavano nel Tropicana Motel di Hollywood, dove la cantante Rickie Lee Jones, che all’epoca frequentava Waits, ha scritto una canzone ispirata a Weiss intitolata Chuck E.’s In Love.

The Other Side of Town, il primo album di Weiss, è uscito nel 1981. È in questo periodo che fonda la sua band, i G-d Damn Liars, con cui si esibiva spesso al Central, il club di Sunset Strip che è poi diventato la Viper Room. Il secondo album, Extremely Cool, è uscito nel 1999. È prodotto da Tony Gilkyson e Tom Waits, che ha partecipato a diversi brani. Il seguito, Extremely Cool, Old Souls and Wolf Tickets, arriva due anni dopo. L’ultimo album è Red Beats & Weiss, uscito nel 2013 con la produzione di Waits e Johnny Depp.

Altre notizie su:  Chuck E. Weiss Tom Waits