Home Musica News Musica

È morto Andy Gill dei Gang of Four

Il chitarrista aveva 64 anni. “Il tour in novembre è stato il modo per dire addio: con una Stratocaster al collo e assordando le prime file”

Andy Gill in concerto coi Gang of Four

Foto: Robb Cohen/Invision/AP/Shutterstock (9200538c) Andy Gill with Gang of Four performs at the Brooklyn Bowl, in Las Vegas Gang of Four In Concert - Atlanta, Las Vegas, USA - 21 Oct 2016

È morto Andy Gill, chitarrista e fondatore degli inglesi Gang of Four. Aveva 64 anni. Lo hanno annunciato su Twitter i suoi compagni nella band Thomas McNeice, John Sterry e Tobias Humble. Un portavoce del gruppo ha spiegato che Gill è spirato in un ospedale londinese dopo una breve malattia respiratoria.

“Non è facile dare questa notizia, ma il nostro amico e Leader Supremo è morto oggi”, si legge nel tweet. “L’ultimo tour di Andy in novembre è stato il suo modo per dire addio: con una Stratocaster al collo, urlando col feedback e assordando le prime file”.

I Gang of Four sono nati nel 1976 in piena epoca punk, ma la loro musica era influenzata anche dal funk e dal dub. Il loro disco più famoso è Entertainment! del 1978, amato fra i tanti da Kurt Cobain. L’ultimo album del gruppo è Happy Now del 2019. Gill era noto anche come produttore. Non tutti ricordano che fu lui a curare l’album di debutto del 1984 dei Red Hot Chili Peppers.

“La sua visione artistica che non prevedeva compromessi e la sua dedizione alla causa l’hanno spinto ad ascoltare i mix del prossimo disco e pianificare il prossimo tour dal suo letto d’ospedale”, hanno scritto Gang of Four.

Altre notizie su:  Andy Gill Gang of Four