Home Musica News Musica

È morto Adam Schlesinger dei Fountains of Wayne, era malato di coronavirus

Il musicista aveva 52 anni. Nel corso della sua carriera aveva scritto la musica di ‘Music Graffiti’ e ‘Crazy Ex-Girlfriend’. Il grande successo della band è 'Stacey's Mom' del 2003

Foto: Kimberly Butler/The LIFE Images Collection/Getty Images

Adam Schlesinger, co-fondatore del gruppo power pop Fountains of Wayne e compositore di musica per film, televisione e teatro (per cui ha vinto un Emmy e un Grammy) è morto per complicazioni relative al Covid-19. Aveva 52 anni.

Josh Grier, l’avvocato del musicista, ha confermato la notizia a Rolling Stone USA. Schlesinger era stato ricoverato a marzo ed era positivo al coronavirus. Era attaccato a un respiratore e sedato.

Schlesinger ha avuto una delle carriere più particolari e impegnative del pop. Con i Fountains of Wayne – un gruppo che mescolava power pop e alt-rock con sensibilità indie – ha pubblicato cinque album, tutti tra il 1996 e il 2011. In quello stesso periodo ne ha pubblicati altrettanti con un altro gruppo, gli Ivy, e ha scritto musica per TV e film. Il successo è arrivato nel 1996 con un pezzo concepito per suonare come se fosse degli anni ’60: That Thing You Do!. Era l’unica hit dei Wonders, la finta band al centro di Music Graffiti, il film con Tom Hanks.

Leggi anche