Home Musica News Musica

Due cuori un conto in banca: le coppie più pagate dello spettacolo

A volte ai legami di famiglia si uniscono anche quelli di business. Ecco le tre unioni d'oro del 2015, secondo Forbes

Taylor Swift e Calvin Harris sono la coppia più ricca del mondo dello spettacolo

Taylor Swift e Calvin Harris sono la coppia più ricca del mondo dello spettacolo

Taylor Swift & Calvin Harris (146 milioni di dollari)

Swan goals.

Una foto pubblicata da Taylor Swift (@taylorswift) in data:

Sì, ok, staranno insieme da poco (ufficialmente da inizio giugno, come testimonia la foto qui sopra), ma i due hanno sbaragliato la concorrenza in un attimo. La pop-star e il produttore/dj sono entrambi sono tra i 20 artisti più pagati al mondo e oltre a questo uniscono una marea di endorsement con i marchi più vari. Lei con Sony e Coca-Cola, lui con Giorgio Armani e Sol Republic, solo per citarne alcuni.

Beyoncé & Jay Z (110,5 milioni di dollari)

Una foto pubblicata da Beyoncé (@beyonce) in data:

Hanno perso la testa della classifica, ma sono più che solidamente al secondo posto. Con un ricavo di oltre 110 milioni di dollari in un anno, Jay Z e Beyoncé sono tra le coppie più di successo e anche più longeve (visto che hanno festeggiato da poco i 7 anni). Oltre alla Roc Nation, Jay vanta la proprietà dello champagne Armand de Brignac e del cognac D’Ussé. Queen B, invece, è testimonial di H&M e Pepsi, oltre ad avere la sua linea di profumi.

Miranda Lambert & Blake Shelton (57 milioni di dollari)

Still on cloud 9 from last night! Thanks @blakeshelton for surprising everyone in Dallas! #hubby #home #family #Texasproud

Una foto pubblicata da Miranda Lambert (@mirandalambert) in data:

Qui da noi sono conosciuti ben poco, ma negli States sono delle star enormi nel mondo del country. Lui, Blake Shelton, è uno dei giudici di The Voice. Miranda Lambert, invece, ha fatto incetta di Academy of Country Music Awards, affermandosi come una delle voci più amate di tutte. Il loro patrimonio come coppia è più o meno equamente diviso. Ecco, c’è ancora un po’ di distanza però da quelli sopra.

Leggi anche