Due collaboratori dei Motörhead si sono fatti dei tatuaggi usando le ceneri di Lemmy | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Due collaboratori dei Motörhead si sono fatti dei tatuaggi usando le ceneri di Lemmy

Si tratta di Eddie Rocha ed Emma Cederblad, tour manager e assistente alla produzione della band: «Motörhead means family for life»


Foto: Fin Costello/Redferns/Getty Images

Nel 2015, prima di morire, Lemmy Kilmister dei Motörhead ha chiesto di inserire le proprie ceneri in dei proiettili che poi sono stati inviati ai suoi amici e collaboratori più stretti. Due di loro, parte della crew che seguiva i tour della band, hanno trasformato quelle ceneri in dei tatuaggi.

Si tratta del tour manager Eddie Rocha e dell’assistente alla produzione Emma Cederblad, ripresi in video mentre si fanno tatuare usando un inchiostro mescolato con le ceneri del musicista. La didascalia recita: «Motörhead means family for life».

Rocha e Cederblad si sono fatti tatuare da Stina Nyman: il primo ha scelto un ritratto di Lemmy, tatuato sulla gamba, mentre Cederbald il simbolo del seme di picche. Potete vedere tutto nel video qui sotto.

Altre notizie su:  Lemmy Kilmister Motorhead