Home Musica News Musica

Dr. Dre parla delle accuse di violenza contro le donne

E dopo i commenti sulla sincerità delle scuse, una delle vittime scrive, «Chissene frega del perché si sia scusato? l’importante è che l’abbia fatto»

Dr. Dre si è formalmente scusato per i casi di aggressione contro donne riemersi durante la promozione nel biopic sugli N.W.A. Straight Outta Compton. Senza fare riferimenti gli episodi specifici – l’aggressione del 1991 contro la giornalista Dee Barnes e le accuse di violenza della ex-fidanzata Michel’le – il rapper ha dichiarato al New York Times, «Mi scuso con le donne a cui ho fatto del male. Sono profondamente pentito di quello che ho fatto e so che ha avuto un impatto eterno sulle nostre vite».

«Venticinque anni fa ero un ragazzo che beveva troppo, fuori controllo e senza una vita strutturata,» ha detto Dre. «Comunque, non ci sono scuse per quello che ho fatto. Sono sposato da 19 anni e ogni giorno lavoro su me stesso per essere un uomo migliore per la mia famiglia, sempre in cerca di una guida. Sto facendo tutto il possibile per non assomigliare mai più a quella persona.»

Apple, che dopo l’acquisto della Beats Electronics ha preso Dre come consulente, è stata dalla parte del rapper, che di recente ha pubblicato il suo nuovo LP Compton in esclusiva su iTunes e Apple Music. «Dre si è scusato per gli errori che ha commesso in passato e ha detto che non è più la stessa persona di 25 anni fa,» ha dichiarato l’azienda. «Crediamo nella sua sincerità e dopo aver lavorato con lui per un anno e mezzo, abbiamo ragione di credere che sia cambiato.»

La giornalista Dee Barnes aveva parlato in passato della violenza subita, e in un articolo uscito su Gawker a seguito delle scuse di Dre ha scritto: «Dopo aver parlato della mia esperienza personale, sono stata denigrata. Ci si aspetta che le donne vittime di violenza non si facciano né vedere né sentire, e questa pressione aumenta quando sono coinvolte delle celebrità.» La vittima si augura che le scuse siano sincere, e ai commenti che accusano Dr. Dre di essersi scusato per farsi pubblicità risponde: «Chissene frega del perché si sia scusato? L’importante è che l’abbia fatto.»

Altre notizie su:  dr. dre