Dopo la morte del figlio, Sinéad O’Connor è stata ricoverata in ospedale | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Dopo la morte del figlio, Sinéad O’Connor è stata ricoverata in ospedale


Secondo la CNN, la cantautrice è andata a chiedere aiuto dopo alcuni post (ora cancellati) in cui diceva di voler «seguire» il figlio. «Vivere senza di lui non ha senso»

Foto: Getty

Sinead O'Connor at her home in County Wicklow, Republic of Ireland on 3 February 2012

Pochi giorni dopo la morte del figlio Shane, scomparso a solo 17 anni, Sinéad O’Connor è stata ricoverata in ospedale. Secondo la ricostruzione della CNN, la cantautrice ha chiesto aiuto dopo una serie di post – ora cancellati – su Twitter, dove diceva di voler «seguire» il figlio perché «vivere senza di lui non ha senso».

«Ogni cosa che tocco, la rovino. Ero rimasta solo per lui, e ora non c’è più», aveva scritto, dicendo di sentirsi «persa» e in colpa per quello che è successo. Poi l’annuncio del ricovero: «Senza mio figlio sono persa, l’ospedale aiuterà. Ma è solo un ritardo, perché lo troverò».

Più tardi, dopo aver cancellato i post, O’Connor è tornata su Twitter per scusarsi con i fan e rassicurarli: «Mi spiace, ma sono sconvolta. Mio figlio era l’amore della mia vita. Sono rovinata senza i lui. Mi spiace se ho turbato qualcuno».

Altre notizie su:  Sinéad O'Connor