Home Musica News Musica

Trump ha telefonato a Miley Cyrus dopo averla vista twerkare

La famigerata performance della cantante ai VMA del 2013 è piaciuta un sacco al futuro presidente Usa

Miley Cyrus e Robin Thicke sul palco dei MTV Video Music Awards del 2013

Foto Neilson Barnard/Getty Images for MTV

In un’intervista per l’edizione americana di Vanity Fair, Miley Cyrus ha rivelato di avere ricevuto i complimenti di Donald Trump dopo la sua esibizione ai VMA del 2013. Sì, quel duetto con Robin Thicke diventato celebre (o forse famigerato) per il suo forte carico sessuale, tra il bikini color carne di Cyrus e, soprattutto, il suo insistito twerkare direttamente sul pacco di un compiaciuto Thicke.

Il giorno successivo Cyrus, che alloggiava nella Trump Tower di New York, ha ricevuto una telefonata dal futuro Commander-in-Chief (allora già 67enne), che le dichiarava il suo apprezzamento per quanto visto in tv: “Mi è piaciuto un sacco”, avrebbe detto a Cyrus, che all’epoca aveva 21 anni.

Leggi anche