Home Musica News Musica

Break the Internet: guarda il documentario sul Techno Viking

Matthias Fritsch è l'uomo che ha immortalato il momento più epico della storia di Intenet, alla Fuckparade di Berlino nel 2000. Ma l'identità del Techno Viking è rimasta segreta

Quindici anni fa, alla Fuckparade di Berlino, Matthias Fritsch immortalò un momento magico. Era il 2000 e le strade della capitale tedesca erano invase come ogni anno da migliaia di raver, tra cui uno che attirò l’attenzione del regista.

Un marcantonio tutto muscoli, un concentrato di mascolinità nordica che muoveva il suo corpo statuario a ritmo di cassa in quarti: la leggenda del Techno Viking era appena nata. Tuttavia, la vera assurdità dietro al nuovo documentario su uno dei fenomeni più virali della breve storia di Internet è che il suo protagonista ha preteso di rimanere nell’anonimato.

Già, prima di potersi mettere a lavoro sul filmato sottotitolato qui sopra, Fritsch ha intrapreso una battaglia contro i legali del Techno Viking per condividere con il mondo il nome dell’eroe dall’indice minaccioso, fallendo miseramente. Chissà quale sarà il vero nome dello spietato Dio nordico dell’elettronica. Vårg Kässadritten? Olaf Technodåhl? Sven Tispakkølculoffson?

Pazienza, per noi rimarrà sempre il Techno Viking.