Home Musica News Musica

Bowie si è ispirato ai Death Grips e Boards of Canada per il nuovo album

Nel caso questi due nomi non dovessero dirvi niente sappiate che è soltanto un'ottima notizia su "Blackstar", in uscita l'8 gennaio

David Bowie

David Bowie

Pian piano, l’otto gennaio si avvicina e le informazioni per tracciare un identikit sull’ultimo album di David Bowie aumentano. Sappiamo già che si chiamerà ★ (ovvero Blackstar), che il primo singolo è già un classico e ora che i gruppi a cui si ispira il disco sono i migliori in circolazione.

«Per descrivere una delle prime tracce che abbiamo registrato, Somewhere, David ha fatto il nome dei Boards Of Canada e della loro Alpha & Omega», ha raccontato il collaboratore di Bowie, Donny McCaslin, ai microfoni di Uncut: «E poi ha anche parlato di quella band californiana, i Death Grips.»

Ora se questi nomi non dovessero dirvi nulla, sappiate che questa è una notizia ottima. Sia Boards Of Canada, progetto elettronico di due fratelli scozzesi che riversano i loro capolavori sulla stessa Warp Records di Aphex Twin, che l’hip hop sperimentale dei Death Grips costituiscono un tassello importante per ricostruire lo stato attuale della musica d’avanguardia.

D’altronde, una divinità che ha sempre puntato il naso al futuro e all’arte come Bowie non poteva di certo ispirarsi a Miley Cyrus. Nella vita tutto torna.

Leggi anche