Dave Grohl: «Con i Queens of the Stone Age conquisteremo il mondo» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Dave Grohl: «Con i Queens of the Stone Age conquisteremo il mondo»

Il frontman dei Foo Fighters ha parlato della band di Josh Homme e di come mai ha scelto di collaborare con il produttore di Adele

«Stavo messaggiando con Josh, proprio l’altro giorno. Ci siamo detti: “Beh, andiamo a conquistare questo mondo del cazzo”. Ci è sembrata una buona idea», così Dave Grohl in una recente intervista. Il frontman dei Foo Fighters, come Josh Homme e i Queens of the Stone Age, è nel pieno della promozione del nuovo album della band.

Concrete and Gold e Villains, infatti, usciranno a distanza ravvicinata, e sembra che i leader delle band si siano influenzati a vicenda. «Noi e i Queens stavamo facendo il disco praticamente da vicini di casa, a separarci c’era giusto un parcheggio. Insomma, c’è ancora qualcuno che fa dischi rock e ce ne sono ancora molti che devono essere registrati», ha continuato Grohl.

«Ho sentito Villains, suona benissimo. Anche Josh ha sentito la nostra roba nuova. Quando ha sentito Arrows ha detto: “Ah, finalmente state facendo un disco dark”. Ci siamo ispirati a vicenda». Taylor Hawkins, il batterista dei Foo Fighters, ha aggiunto: «Siamo in competizione, certo, ma è una cosa positiva. Noi vogliamo fare un disco più bello del loro e viceversa».

Dave Grohl e colleghi, poi, si sono presi un bel rischio contattando Greg Kurstin, il produttore di Adele. «Se vuoi sopravvivere devi sempre andare un po’ oltre», ha spiegato il frontman. «Volevo che il sound si muovesse di più. Non ho mai pensato a strumentazioni alternative o cazzate del genere, volevo solo ampliare i nostri suoni. Greg è un fottuto genio. È un grande produttore, non ho mai visto nessuno con il suo intuito».