Danny Carey dei Tool è stato arrestato | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Danny Carey dei Tool è stato arrestato

Il batterista è stato fermato al Kansas City International Airport, ma non è più sotto custodia. La band non ha commentato la notizia

Danny Carey

Foto: Luigi Rizzo

Danny Carey, il batterista dei Tool, è stato arrestato domenica scorsa dopo un incidente al Kansas City International Airport. Un portavoce dell’aeroporto ha confermato la notizia a Rolling Stone US: la polizia ha ricevuto la segnalazione di un incidente «tra due uomini in uno dei terminal dell’aeroporto». Dei due solo Carey è stato arrestato e spostato nel dipartimento di polizia della città, dove però non è più sotto custodia.

Gli agenti di polizia, spiega una comunicato, non avevano telecamere o riprese dell’incidente, e né Carey né i Tool hanno voluto commentare la notizia.

Carey, che è originario di Lawrence, in Kansas, era tornato in città per suonare con la band dell’università durante una partita di basket con i rivali dell’università del Missouri. Il batterista ha partecipato a una cover di Fire di Jimi Hendrix, come potete vedere dal video qui sotto. Fear Inoculum, l’ultimo album dei Tool, è uscito ad agosto 2019.

Altre notizie su:  Tool