Home Musica News Musica

Dancity 2014, da Flying Lotus a Neneh Cherry

La nona edizione del festival prende l'avvio il 30 maggio con FlyLo e Thundercat: a fine giugno il cuore del'evento, con Caribou, Omar Souleyman, Jessy Lanza...

Dall'edizione di Dancity del 2013, per gentile concessione

Il tour in 3D di Flying Lotus (anche sul palco come Captain Murphy) e di Thundercat non sarà in Italia solo alla preview del Club to Club milanese ma calerà anche sul pubblico umbro: il 30 maggio la seconda tappa del tour europeo di Steven Ellison e Stephen Bruner sarà l’evento speciale del Dancity Festival, alla sua nona edizione e in trasferta in piazza del Duomo a Spoleto per questa speciale Brainfeeder Night, che prende il nome ovviamente dalla label dei tre (o due?…) artisti.

Non è l’unico appuntamento già noto della nuova edizione del festival, ormai uno degli appuntamenti di musica e cultura elettronica fra i più apprezzati nel panorama internazionale: nella consueta cornice di Foligno tra 26 e 28 giugno prossimi il programma ricchissimo di Dancity vedrà protagonisti fra gli altri Caribou, in data unica il 26 giugno prossimo, preceduto dalla voce magnetica dell’italocanadese Jessy Lanza o l’evento assoluto Neneh Cherry + Rocketnumbernine il 27 giugno (la cantante svedese manca dalle scene da 18 anni e ha da poco pubblicato Blank Project, collaborazione proprio con i Rocketnumbernine, ma anche con Robyn e Four Tet). Da segnalare almeno anche lo showcase dedicato a S/V/N (pure il 27 giugno) o il live imperdibile di Omar Souleyman, anche lui di recente assistito da Kieran Hebden/Four Tet che ne ha prodotto l’ultimo album (il 28 giugno).

Nel ricco programma di Dancity ci saranno anche Bambounou, Ben Ufo, Dvs1, Felix Kubin & James Pants, Helena Hauff, Marco Shuttle, Murcof & Vanessa Wagner, Pangaea, Patten, Pearson Sound,Petar Dundov e la Theo Parrish Live Band. I dettagli sul festival sono a questo indirizzo.

L’evento collaborativo Shackleton + i Tamburini della Quintana, da Dancity 2013:

Leggi anche