Home Musica News Musica

Raccolti 70mila dollari per dedicare una statua a Bon Scott, prima voce degli AC/DC

Scott era nato in una cittadina scozese, Kirremuir. Ora, un'organizzazione locale ha completato il traguardo per poter dedicare un monumento al frontman della band

Bon Scott nel 1979. Fonte: Facebook, Crediti: Fin Costello

Bon Scott nel 1979. Fonte: Facebook, Crediti: Fin Costello

Come i migliori fan degli AC/DC sapranno bene, il primo cantante della band era un concentrato di puro carisma scozzese. Il suo nome era Bon Scott ed era nato nella piccola cittadina di Kirremuir, a metà strada fra Edimburgo e Aberdeen.

Per celebrare la sua straordinaria vita, interrotta bruscamente nel 1980, l’organizzazione locale di DD8 Music si è adoperata per raccogliere fondi da destinare a una statua del cantante nella città natale. Dopo anni di crowdfunding, la somma raggiunta grazie al contributo dei fan di tutto il globo supera i 70mila dollari, come ha riportato Pulse Of The Radio.

C’è da dire che Kirremuir sta già onorando a dovere il proprio beniamino—portano il nome di Scott una strada, una placca commemorativa, un museo e persino il festival Bonfest—ma quello che manca è il vero e proprio monumento. «Bon era immenso, era il frontman perfetto con in più un gran carattere.» ha raccontato il chitarrista Angus Young a Pulse Of Radio: «Ha semplicemente vissuto a pieno la vita rock and roll. Bon era esattamente come lo vedevi e, sì, era davvero un duro.»

Altre notizie su:  AC/DC