Home Musica News Musica

Credete nei fantasmi? Kendrick e Adele si

Molti artisti sostengono di aver incontrato mostri, fantasmi e spiriti. Sono storie assurde e un po' buffe, ecco le 7 più belle

Il fantasma di Tupac, Ke$ha che fa sesso con uno spirito, le invocazioni di Marilyn Manson e molto altro ancora. Insomma, da qualche parte l’ispirazione dovrà pure arrivare, perché non dall’oltretomba o da qualche regno magico? Parecchi musicisti sostengono di aver avuto incontri sovrannaturali e le storie e sono una più assurda dell’altra. Non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione di raccogliere le più belle, soprattutto adesso che siamo in pieno periodo Twin Peaks. Eccole:

Kendrick Lamar incontra il fantasma di Tupac

Kendrick ha raccontato più volte del suo incontro con il fantasma del leggendario rapper Tupac Shakur. Ne ha parlato approfonditamente durante un’intervista rilasciata a Home Grown Radio. La silhouette di Tupac gli sarebbe apparsa dicendo: «Continua a fare quello che stai facendo, non lasciare che la mia musica muoia». L’esperienza ha ispirato Mortal Man, l’ultimo (bellissimo) brano di To Pimp a Butterfly.

Ke$ha e l’amante fantasma

La cantante ha raccontato la sua esperienza sovrannaturale durante un’intervista con Ryan Seacrest: è convinta di aver fatto sesso con uno spirito. «Ho questa canzone, si chiama Supernatural», ha spiegato. «Il testo parla di un rapporto sessuale con un fantasma. Vivevo in questa casa, nel Rural Canyon: il posto era pieno di questa energia strana, non riuscivo a dormire. Con il passare del tempo quest’energia si è trasformata in uno spirito oscuro, sessuale. Mi ha spaventato, certo, ma è il bello dell’esperienza».

Marilyn Manson invoca l’oltretomba

Questa non è una vera sorpresa, lo sappiamo. Nessuno storcerà il naso leggendo che Marylin Manson ha invocato spiriti dell’oltretomba. Il musicista ha raccontato di un evento capitato durante la sua adolescenza: ai tempi era ancora un semplice studente di una scuola cristiana, e alcuni suoi amici l’hanno sfidato a leggere strane formule magiche in una cantina che pensavano fosse infestata dai demoni. Il giovane Marilyn ha accettato la scommessa e, illuminato solo da un piccolo accendino, si è ritrovato ad ascoltare i sussurri di una creatura demoniaca. Pare che gli abbia chiesto: «Tu credi in Satana?»

Alice Cooper e lo spirito giocherellone

Ovviamente anche Alice Cooper ha visto il suo fantasma. L’estetica horror ha sempre fatto parte del mondo della rockstar, ma lo stesso Cooper ha ammesso che non si sarebbe mai potuto inventare una cosa così assurda come quella che gli è successa in una casa abbandonata di New York. È lì che lui e Joe Perry (degli Aerosmith) si sono nascosti per scrivere alcune canzoni, ed è lì che hanno notato alcuni strani avvenimenti. «Sembravano degli scherzi, sentivano rumori strani, come se qualcuno stesse spostando i mobili», ha detto. I due sono andati a investigare e, una volta arrivati nella stanza infestata, hanno sentito il tocco di una mano sulla schiena: a quanto pare la casa era una volta abitata da un giovane ragazzo, morto dopo essersi affogato in un lago.

Dai, è impossibile che Alice Cooper non abbia mai visto un fantasma.

Adele e la casa stregata

Adele si è trasferita nella sua bella (e costosa, 6 milioni di dollari) nuova casa nel 2012. Purtroppo la villa non l’ha accolta con grande gentilezza: poco dopo il trasloco, infatti, la cantante ha cominciato a sentire strani rumori e a sentirsi molto turbata. La casa era originariamente un convento: Adele era così spaventata che ha richiesto due uomini in più per gestire la sua sicurezza personale. O meglio, due omaccioni pronti a difenderla dagli spiriti maligni.

Adele passeggia nel giardino della sua meravigliosa villa infestata

Ariana Grande vede i mostri

Ariana Grande ha parlato apertamente della sua fissazione con i demoni in un’intervista del 2013. C’è chi dice che la passione per l’oltretomba sia tipica della gente della Florida, ma la cantante ha preferito spiegarsi raccontando un aneddoto che la riguarda direttamente. Ariana era in Kansas, al cimitero di Stull (dicono sia uno degli otto portali per l’inferno): l’odore di zolfo era insopportabile, «il chiaro segno di una presenza demoniaca. Ho scattato subito una foto: nascoste in lontananza si vedevano tre facce». La ragazza sostiene di essersi poi imbattuta in una gigantesca massa nera e in delle luci rosse.

Cher adora l’aldilà
E voi credete nella vita dopo la morte? Cher si, non ha nessun dubbio. La cantante ha spesso raccontato delle visite notturne di Sonny Bono, il suo ex-marito scomparso nel 1998. «Si tratta di momenti totalmente pacifici», ha detto a TMZ. Il tema è tornato d’attualità durante un recente Q&A su Reddit. Un fan le ha chiesto se avesse paura dei fantasmi: «Assolutamente no! Io amo i fantasmi, Sonny mi aiuta ad andare avanti».

Leggi anche