Home Musica News Musica

Chi è questo Sergio sui manifesti che tappezzano Milano? E cosa dovremmo pensare su di lui?

Volantini, affissioni e adesivi con la stessa frase — "Cosa ne pensi di Sergio?" — stanno facendo calare il mistero sul capoluogo lombardo. Chi ci sarà dietro?

Negli ultimi giorni, Milano è letteralmente tappezzata di adesivi, volantini e manifesti con sopra la stessa, misteriosa scritta: “Cosa ne pensi di Sergio?”. Certo che dopo la pagina acquistata dal misterioso marito cornuto, pensavate di averle viste tutte. E invece…

Tutti vorrebbero poter rispondere alla domanda, ma nessuno lo fa. Chi diamine è questo Sergio? Sembra tanto una di quelle manovre di marketing in stile Arcade Fire con l’affare Reflektor (2013), l’ultimo album della band canadese, che aveva coinvolto il mondo dei writer per annunciare l’uscita del loro ultimo album. Intanto sono comparsi online anche un account Twitter, Facebook e addirittura Instagram con le segnalazioni delle “apparizioni”, magari si tratta di qualcosa di religioso.

O magari è qualcuno che vuole per davvero sapere cosa ne pensiamo di Sergio. In tal caso, ci sta simpatico. Terremo le orecchie ben aperte.