Home Musica News Musica

Confusional Quartet, come rinasce Demetrio Stratos

Nei negozi un disco avventuroso che suona composizioni inedite sulla voce ritrovata del leggendario cantante degli Area: ecco la loro versione di "Cometa Rossa"

Nel 1979 Gianni Gitti, produttore degli Area, registrò Demetrio Stratos al Teatro San Leonardo di Bologna in quelle che si rivelarono essere le ultime performance soliste prima della sua morte. Trentacinque anni dopo i Confusional Quartet vengono a sapere di quel nastro di registrazioni inedite di sola voce che rappresentano la summa dell’esperienza di questo artista: così è nato Confusional Quartet Play Demetrio Stratos (Expanded Music/Goodfellas), che consiste in nuove composizioni suonate partendo dalla voce del leggendario cantante. Una sfida ulteriore per il Confusional Quartet che da sempre è un gruppo senza cantante.

Cometa Rossa, l’unica cover riconducibile all’attività degli Area, si avvale di un video firmato da Francesco Conversano e Nene Grignaffini, che ricorre a immagini di Stratos tratte dal famoso documentario La voce Stratos di Luciano D’Onofrio e Monica Affatato.

Leggi anche