Colapesce, il live esclusivo a Radio 2 con ‘Maometto a Milano’

Il cantautore siciliano, ospite di Radio 2 Live, ha portato sul palco uno dei dischi più belli dell'anno. Ora è la volta di Motta, con il primo concerto del tour di ‘Vivere o Morire’.

“Maometto è forse nato a Milano, aperitivo più Negroni sbagliato”, canta Colapesce nei versi di uno dei suoi brani più amati, realizzato dal vivo durante uno dei concerti esclusivi di Radio 2 live, lo show condotto da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini.

Per il suo live andato in scena sul palco, riservato al pubblico iscrittosi a radio2live@rai.it, il cantautore siciliano ha suonato accompagnato dalla ‘Infedele Orchestra’, band di sei elementi che comprende Adele Nigro degli Any Other alla chitarra, sax tenore e seconda voce, Andrea Gobbi al basso e ai cori, Giannicola Maccarinelli (JoyCut) alla batteria, Mario Conte alle tastiere, programming e cori e Gaetano Santoro al sax baritono.

E se con un disco concepito come “un atto di indipendenza intellettuale” e anche per questo intitolato Infedele, Colapesce si è confermato uno degli artisti più interessanti della musica italiana, lo stesso vale per Motta, ritornato con l’album della piena maturità artistica, Vivere o Morire. E sarà proprio il palco della Sala B di Via Asiago il primo a ospitare il nuovo live del cantautore toscano, in diretta sabato 14 aprile su Radio 2 dalle 22.

Motta ritorna quindi a due anni di distanza dall’album che lo premiò con la Targa Tenco, La fine dei vent’anni, un concerto imperdibile in cui presenterà per la prima volta l’attesissimo seguito. Rimangono pochissimi posti disponibili per assistere al live, ma se siete fortunati potreste ancora trovarne qualcuno prenotandosi su RaiPlayRadio/Radio2. Iscriversi è semplice: basta cliccare su “come partecipare” all’interno della pagina dedicata a ‘Radio2 live’, l’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

‘Radio2 Live’ è anche in streaming audio e video su RadioPlayRadio.it/Radio2, in diretta su Facebook e con contenuti speciali su Twitter e Instagram di @RaiRadio2.

Leggi anche: