Home Musica News Musica

Ci sono stati degli spari durante un set di Diplo al Carnevale di San Paolo

Un uomo ha cercato di strappare una catenina dal collo di un altro, che ha sparato. Il dj è stato portato in salvo dalla sicurezza e ha scritto sui social: "Non lasciamo che questo metta fine alla libertà del Carnevale"

Diplo durante il Tuborg Open Festival di Mosca

Diplo durante il Tuborg Open Festival di Mosca

Diplo stava per iniziare il suo set per le strade di San Paolo durante il Carnevale, quando tra la folla si sono sentiti degli spari. Secondo la ricostruzione dei media locali, il caos è iniziato perché un uomo ha cercato di strappare una catenina dal collo di un altro, che avrebbe estratto una pistola e sparato all’assalitore, colpendolo allo stomaco. E, dalle informazioni della polizia, sarebbe stata colpita anche una donna, amica del presunto ladro, alla coscia.

Il fotografo Amauri Nehn, che si trovava sul posto, ha raccontato: “Tutti sul mezzo si sono chinati tra le grida del pubblico e gli addetti alla sicurezza si sono precipitati a proteggere Diplo. Poi, quando la situazione si è calmata, lo hanno fatto scendere e portato al sicuro”.

L’esibizione del dj e la parata sono stati cancellati.

“È triste sapere che le persone sono state ferite in un momento di gioia e felicità come il Carnevale. Vengo in Brasile da 20 anni ed la prima volta che ho assistito a una violenza di qualsiasi tipo. Ma non dobbiamo lasciare che questo metta fine alla libertà portata dallo spirito del Carnevale”, ha scritto Diplo in un post su Instagram. “Questo è un paese difficile… È a prova di proiettile, forse anche invincibile… È sicuramente benedetto… In realtà eravamo pronti 15 minuti dopo per lo show, dopo esserci assicurati che le equipe mediche si fossero prese cura di tutti. Ma proprio allora sono arrivati tuoni e lampi, come se il Brasile iniziasse a piangere. Ci vediamo l’anno prossimo San Paolo, perché sai che ti amiamo”.

Leggi anche