Home Musica News Musica

Chris Martin canta Bowie al “Carpool Karaoke” con James Corden

Il cantante imita anche Bruce Springsteen e Mick Jagger

Prima della performance dei Coldplay di fronte a centinaia di milioni di spettatori domenica al Super Bowl 50, Chris Martin ha avuto un discreto pubblico martedì sera, unendosi a James Corden per il Carpool Karaoke del The Late Late Show.

Dopo che un riluttante Corden ha caricato Martin mentre chiedeva disperatamente un passaggio per il Super Bowl di San Francisco, i due hanno subito iniziato a cantare Adventure of a Lifetime e Yellow, mentre discutevano delle regole del football americano.

Sulla strada, Martin si è anche esibito in alcune incredibili imitazioni di Bruce Springsteen e Mick Jagger. Chris Martin ha anche dichiarato a quali artisti si sta ispirando per lo show: «Bruce Springsteen. U2. Bruno Mars». «Incredibile. Nessuno riuscirà mai a fare quello che ha fatto al Super Bowl. È molto difficile per chiunque raggiungere quel livello», dice Corden. «Lasciami qui», risponde Martin.

Martin quindi fa apparire dal suo zaino una piccola tastierina e inizia a suonare una versione molto semplificata di Heroes di David Bowie. «Grazie, Dave», dice Martin dopo il suo duetto sul pezzo.

Leggi anche