Home Musica News Musica

Chi sono le Nuove Proposte scelte per il Festival di Sanremo 2015

Dai Kutso a Kaligola. Tante K e qualche artista di cui sentirete parlare

Volete stupire i parenti durante la tombolata natalizia con le vostre conoscenze musicali? Volete fare la figura degli scafati con la nonna e le zie durante il cenone natalizio? Eccovi una breve guida delle nuove proposte sanremesi, così da farvi trovare preparati al consueto appuntamento canoro, ché il 2015 è dietro l’angolo. Li ha scelti La Commissione RAI, composta tra gli altri da da Carlo Conti, Giovanni Allevi, Rocco Tanica e la vj Carolina Di Domenico.

Enrico Nigiotti
Concorrente di Amici (con fidanzamento e gossip connesso) si ripresenta tra le nuove proposte di Sanremo 2015. Livornese verace, contratto con la Universal, capello scompigliato da “ribelle”. Il suo brano è Qualcosa da decidere. Si prevedono sfracelli al televoto.

Enrico Nigiotti canta “Libera nel mondo”:

Kaligola
La k fa rabbrividire, ma in realtà si chiama Gabriele Rosciglione. Ha 16 anni, ne dimostra meno. Ha talento, si scrive le musiche e i testi, è la “quota rapper” di quest’anno. Non vi fa un po’ rimpiangere di aver sprecato l’adolescenza con i videogiochi? La sua canzone è Oltre il giardino.

Kaligola canta “Nottetempo”:

Giovanni Caccamo
Di Modica, 20 anni, un passato da vj, abbastanza carino da mandare in estasi il pubblico femminile. Prima di Sanremo faceva concerti a “domicilio “ con l’iniziativa“Live at Home “. Scoperto da Franco Battiato e prodotto da Caterina Caselli, quindi ci fidiamo. Interpreta il brano Ritornerò da te.

Giovanni Caccamo canta “L’indifferenza”:

Serena Brancale
Ha partecipato a X Factor, ma non è “arrivata” a Simona Ventura. Ora non demorde e ci riprova con Sanremo. Ha frequentato il Conservatorio (ha studiato canto jazz, il che, come vedrete, è una costante) e il suo brano è Galleggiare.

Kutso
Ancora con queste “k”, è un’epidemia!
I KuTso (non fate facili ironie), gruppo romano, porteranno sul palco dell’Ariston musica irriverente e testi pregni di sarcasmo. Durante i loro concerti troviamo “movimenti inconsulti, invettive e travestimenti estemporanei”. A naso, mi sa che alle nonne non piaceranno… Il loro brano è Elisa. Li abbiamo intervistati: potete leggere qui l’articolo.

Il video di Marzia, dei Kutso:

Rakele
Basta, mi arrendo alle k, mettetele dove volete. Rakele legge Kundera, coverizza i Coldplay, è di Napoli e nelle foto in bianco e nero sembra una diva del cinema francese. Canta “Io non so cos’è l’amore”. Cara, sei in ottima compagnia.

Infine, ecco le due vincitrici del concorso “Area Sanremo”:

Amara
In realtà si chiama Erika Mineo e il suo brano è Credo. Di Prato, ha già partecipato ad Amici di Maria De Filippi nel 2009, ha vinto SanremoLab dal 2008 al 2011. Realizza video come Maledetta me in cui sfoggia una voce potente e un bellissimo micio a chiazze. Ha già capito come vincere facile l’Internet.

Amara canta “Maledetta me”:

Chanty
Chantal Saroldi ha proposto la canzone Ritornerai. Ha 22 anni, viene dalla Tanzania e ha studiato canto jazz (e due!) al conservatorio di Cuneo. Ha vinto una borsa di studio per il Berklee College of Music di Boston e ha l’aria di una che non scherza affatto.

Chanty canta “Falling” a Sabato Academy su Rai 2:

Leggi anche