Home Musica News Musica

Chester Bennington, l’ultimo video prima della morte

Per mostrare che "la depressione non ha un volto", la vedova Talinda ha pubblicato una clip dove Chester scherza e ride con la famiglia appena 36 ore prima del suicidio

“Ecco come ci sembrava la depressione appena 36 ore prima della sua morte” ha scritto Talinda, la vedova del cantante dei Linkin Park Chester Bennington, in un recente tweet. “Ci amava così tanto e noi amavamo lui” conclude la donna aggiungendo anche due hastag che possiamo tradurre con #fanculoalladepressione #rendiamofierochester.

Il video in effetti è tanto breve quanto disarmante. È il tipico video amatoriale ripreso nell’intimità di una casa di famiglia. Il padre sta mangiando dei Jelly Beans (caramelle gommose a forma di fagiolo) insieme ai figli e un amico. Dalle facce che però fanno tutti, le caramelle non devono avere un buon sapore, viste le smorfie e le risate che fanno i partecipanti alla degustazione. Una scena spensierata, che all’apparenza non può presagire il gesto tragico che avrebbe compiuto Bennington nemmeno 36 ore più tardi.

Il video è stato anticipato da un altro tweet della Bennington: “Il mio prossimo tweet sarà il più personale che io abbia mai fatto. Ve lo mostrerò per dirvi che la depressione non ha una faccia o un umore.” Spaventoso, ma vero.

Nel frattempo, Mike Shinoda ha annunciato un concerto dei Linkin Park per ricordare Bennington, previsto all’Hollywood Bowl di Los Angeles il prossimo 20 ottobre con i proventi destinanti alla raccolta fondi One More Light, nata in memoria del cantante e realizzata anche in Italia negli scorsi mesi con grande successo.

La band, inoltre, ha anche pubblicato un nuovo commovente video realizzato per One More Light, dove il protagonista assoluto è l’amore che legava Chester ai propri fan.

Leggi anche