C’è un nuovo brano di Michael Stipe prodotto da Brian Eno | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

C’è un nuovo brano di Michael Stipe prodotto da Brian Eno

Il progetto è legato a EarthPercent, associazione di Eno che si occupa di raccogliere fondi per l'emergenza climatica. E ieri, in occasione della 'Giornata della Terra', sono usciti un sacco di brani che vale la pena ascoltare. Dai Coldplay a Peter Gabriel

Michael Stipe, ex leader dei R.E.M.

Foto di Albert Urso/Getty Images for NYFW: The Shows

Per la Giornata Mondiale della Terra, che cadeva ieri, Brian Eno ha lavorato a nuova musica. Dopo aver fondato lo scorso anno un’associazione, chiamata EarthPercent, che combatte la crisi climatica, la sua nuova iniziativa riguarda Bandcamp, dove insieme a molti altri artisti è protagonista di alcune uscite che raccolgono fondi, appunto, per diverse cause legate al clima.

Oltre alla pubblicazione di un suo brano, Did The World Begin Today, Eno ha messo il suo tocco su pezzi cantati da altri artisti. Uno di questi è Michael Stipe, ex leader dei R.E.M.. Il brano si chiama Future, If Future ed è una nuova versione della prima canzone solista di Stipe, uscita nel 2018. «È la prima volta che lavoriamo insieme, anche se ho cantato con lui una volta al Saturday Night Live o qualcosa del genere», ha detto Eno. «Sono molto contento di come è andata. È una canzone molto bella, alla Stipe».

EarthPercent ha condiviso totalmente più di 100 nuove canzoni, che però per essere ascoltate devono essere acquistate. Molte delle uscite sono tracce dal vivo o demo; i Coldplay, per esempio, hanno pubblicato una versione dal vivo di Humankind, mentre Peter Gabriel ha pubblicato una nuova versione di Shock The Monkey. Insomma, non vi resta che fare un giro qui.

Altre notizie su:  Brian Eno Michael Stipe