Home Musica News Musica

Cancellate le date italiane degli Eagles of Death Metal

Jesse Hughes si è fatto male a una mano e non può suonare la chitarra, saltano otto date del tour europeo. Ecco le info sulle modalità di rimborso

Jesse Huges e Josh Homme degli Eagles Of Death Metal

Jesse Huges e Josh Homme degli Eagles Of Death Metal

Un’ora fa sulla pagina Facebook degli Eagles of Death Metal è stato pubblicato un annuncio della band: il cantante e chitarrista della band si è fatto male a un tendine della mano e ha deciso di cancellare il resto del tour europeo (date italiane comprese di Treviso, Torino e Roma).

Ecco la traduzione del post:

Gli Eagles of Death Metal purtroppo hanno dovuto cancellare il resto del tour europeo dopo che il frontman Jesse Hughes si è strappato un tendine di un dito. Hughes ha provato a suonare nonostante l’infortunio durante il tour, ma i medici hanno suggerito che l’unico modo per guarire pienamente è smettere di suonare per il momento, per non correre il rischio di peggiorare la situazione e cancellare molti più concerti. Dice Hughes: «Sono devastato che non possiamo continuare quello che è stato un ritorno in Europa che ci ha cambiato la vita, ma ho bisogno di guarire per poter andare avanti a suonare musica rock in giro per questo meraviglioso mondo, e tornare in Europa quest’estate.» Gli EODM cancellano gli ultimi otto concerti previsti in Europa.

I possessori di biglietto delle date annullate potranno chiedere il rimborso rivolgendosi al punto vendita o circuito presso cui il titolo è stato acquistato.

Leggi anche