Home Musica News Musica

Bugo “se la gode” a Milano

Il cantautore ha presentato ai Magazzini Generali il suo nuovo disco, "Nessuna scala da salire", in uscita il 22 aprile

Cristian Bugatti in arte Bugo, 42 anni. Foto stampa

Cristian Bugatti in arte Bugo, 42 anni. Foto stampa

Non sarà di certo il blackout elettrico del quartiere a fermare l’entusiasmo di Bugo e dei suoi affezionatissimi che ieri sera erano ai Magazzini Generali di Milano per il primo live di presentazione di Nessuna scala da salire, il nuovo album in uscita il 22 aprile (ma già disponibile in vinile qui).

Siamo solo alla terza canzone, Cosa ne pensi Sergio?, quando all’improvviso la musica e le luci si spengono e rimaniamo illuminati dalle lampade d’emergenza del locale. Da fuori arriva un coro di sirene, gli allarmi di tutte le abitazioni vicine stanno suonando. Cosa si fa in un momento come questo? Si continua a cantare, con il pubblico.

Passano 10 minuti e si riparte: «Dai che abbiamo perso già troppo tempo», dice Bugo. E finalmente il concerto ricomincia, senza problemi. Una scaletta di 18 canzoni che ripercorre quasi tutta la sua carriera, con tanto di omaggio a Vasco (la sua Gel viene unita a Bollicine) e qualche momento più intimo, come l’esecuzione di Che diritti ho su dite:

#chedirittihosudite #bugo #bugoromance #piuvicinopersentirelatuamano

Un video pubblicato da Monica (@mokinaleon) in data:

Il suo ultimo singolo, Me la godo, lo rappresenta benissimo: «E stupido me che pensavo di esser solo. E invece ho ritrovato i miei amici e con loro spicco il volo». Proprio così: ieri sera Bugo ha ritrovato i suoi amici, una generazione di trentenni rock’n’roll che lo segue da sempre e che aspettava il suo ritorno da qualche anno. Certo, forse Cristian Bugatti non ha mai raggiunto il grande pubblico (nonostante gli elogi della critica) ma è riuscito a coltivare una schiera di fan che si rivolgono a lui come a un vecchio amico, e che continuano a seguirlo nonostante a volte non sia semplicissimo (proprio qualche mese fa ci aveva confessato che i suoi discografici si erano incazzati perché continuava a creare nuovi profili social).

A chiudere la serata ci pensa Nel giro giusto, che tutti cantano all’unisono. «Grazie e alla prossima!» conclude il cantautore. L’appuntamento è il 27 aprile al Monk Club di Roma.

Questa la set list del live:

– Il sintetizzatore
– Casalingo
– Cosa ne pensi Sergio?
– Arrivano i nostri
– Piede sulla merda
– La salita
– Me la godo
– Deserto
– Gel + Bollicine
– Comunque io voglio te
– Che diritti ho su di te
– Sei la donna
– Nei tuoi sogni
– I miei occhi vedono
– C’è crisi
– Io mi rompo i coglioni
– Vado ma non so
– Nel giro giusto

Qui invece la cover di Nessuna scala da salire:

"Nessuna scala da salire" esce in cd e sui digital store il 22 aprile

“Nessuna scala da salire” esce in cd e sui digital store il 22 aprile

Leggi anche