Home Musica News Musica

Bruce Springsteen, ascolta il nuovo singolo ‘There Goes My Miracle’

Il brano è ispirato al californiano degli anni '60 e '70 ed è l'ultimo estratto da ‘Western Stars’, il primo album di inediti dopo sette anni

Danny Clinch

Bruce Springsteen ha appena pubblicato There Goes My Miracle, il secondo singolo estratto dal nuovo album in prossima uscita Western Stars. Come il primo inedito, Hello Sunshine, There Goes My Miracle è fortemente influenzato dal pop californiano degli anni ’60 e ’70, in particolare dalla musica di artisti come Glenn Campbell e Burt Bacharach, con una sessione di archi che fa da tappeto alla voce del Boss.

Il brano ricorda molto alcune delle sonorità già esibite da Springsteen nel 2009, con l’album Working on a Dream. «In passato ero sempre preoccupato che la mia band fosse una vera rock band», aveva detto il cantautore a Rolling Stone nel 2009, parlando del suono dell’album, «potrei cambiare direzione e fare una grande ballata melodica»

Western Stars uscirà il prossimo 12 giugno e siglerà il ritorno di Springsteen con un album di inediti dopo sette anni – l’ultimo, Wrecking Ball, è uscito nel 2012. Prodotto da Ron Aniello, il disco è stato realizzato insieme ad alcuni membri della E-Street band, tra cui il tastierista David Sancious e il violinista Soozie Tyrell e il polistrumentista Jon Brion. «È un disco molto cantautorale», aveva raccontato Springsteen a Variety lo scorso dicembre, «In qualche modo è legato allo stile dei miei dischi solisti, come Tunnel of Love e Devils & Dust, ma allo stesso tempo è totalmente diverso. Ogni album è come un personaggio, ognuno con una sua storia».

Non è ancora chiaro se Springsteen porterà il nuovo album in tour, con il Boss che non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione dopo l’annuncio dell’uscita. Tuttavia ha parlato del nuovo lavoro della E Street Band, per cui sarebbe al lavoro sulle nuove canzoni. «Ho passato circa sette anni senza scrivere nulla per la band», ha detto Springsteen a Martin Scorsese durante un evento a Los Angeles, come riportato da un articolo di Variety. «Non riuscivo più a scrivere niente per la band. E pensavo: ‘Beh, naturalmente….. non potrai mai più farlo di nuovo!».

Poi ha continuato: «Circa un mese fa, ho scritto quasi un album intero di materiale per la band. Ed è venuto fuori da solo… Voglio dire, so da dove viene, ma allo stesso tempo, è uscito dal nulla! Ed era un buon lavoro, sai. È stato così bello. Ti rende così felice! Ti fa pensare, ‘Cazzo, non sono fottuto! Ci sarà un altro tour».

Leggi anche