Home Musica News Musica

Bruce Dickinson e il cancro: «La causa potrebbe essere il sesso orale»

«È un virus che si chiama HPV, anche se non sei un fumatore o un bevitore accanito puoi prenderlo». Già, perché si trasmette sessualmente

Il leader degli Iron Maiden aveva due tumori - Foto di John McMurie via www.ironmaiden.com

Il leader degli Iron Maiden aveva due tumori - Foto di John McMurie via www.ironmaiden.com

Il leader degli Iron Maiden ha parlato del suo cancro, per fortuna sconfitto, in un’intervista alla radio Sirius-XM. E ha svelato quale potrebbe essere stata la causa: il cunnilingus.

«È un virus», racconta Dickinson, «Si chiama HPV, human papilloma virus. Sono quasi pronto a scommettere che, ogni volta che senti qualcuno che ha contratto il cancro alle tonsille, alla gola, ai polmoni, qualsiasi cosa, se non è un fumatore o un bevitore, è quasi inevitabile che sia HPV».

Il virus è sessualmente trasmissibile e spesso non porta a nessuna conseguenza per le donne. Causa delle piccole lesioni che scompaiono da sole il più delle volte, ma, se non curate, possono portare alla formazione di tumori nell’utero.

Bruce Dickinson aveva in realtà due masse tumorali: «Una delle dimensioni di una pallina da golf sulla lingua e un’altra grande come una grossa fragola o una piccola mandorla sul nodo linfatico a destra del mio collo».

«C’è il 500% di crescita di questo tipo di cancro negli uomini sopra i quarant’anni. È incredibile. E tutti scherzano su Michael Douglas (che dice di averlo preso per le stesse cause) e io dico che dovremmo smetterla, perché è una cosa seria. Ci sono centinaia di migliaia di persone a rischio. E ragazzi, sappiatelo. Se avete un grumo da quelle parti, e avete più di quarant’anni, non prendete solo antibiotici per liberarvene. Andate a farvi vedere in modo serio. È importante».

Leggi anche