Home Musica News Musica

Brian May: «Mangiare gli animali ci ha portato la pandemia»

Il chitarrista dei Queen ha detto a NME che il coronavirus ci costringerà a ripensare il nostro rapporto con il cibo

«È un tema centrale: la pandemia sembra arrivare da chi mangia gli animali, ed è sempre più chiaro che mangiare animali non è la cosa migliore per la nostra salute», ha detto Brian May. Dopo le dichiarazioni di Paul McCartney sui mercati cinesi, anche il chitarrista dei Queen ha parlato della pandemia in un’intervista con NME. «Dobbiamo decidere se sia giusto mangiare gli animali», ha detto.

May ha anche raccontato del suo rapporto con il veganismo, che sperimenta dall’inizio dell’anno: «Ho iniziato a gennaio, ora sono vegano da tre mesi. Era un esperimento per me: mi sono speso molto per i diritti degli animali, ma continuavo a mangiarli occasionalmente», ha spiegato il chitarrista. «Poi ho deciso di cambiare. All’inizio non volevo fare la predica a nessuno, ma ora che ho visto che conseguenze ha mangiare carne per la nostra specie, credo sia il momento di ripensare il nostro mondo in maniera tale da non abusare altre specie. Non so se succederà, ma credo che parlerò di più del veganesimo perché per me è la strada da seguire».

Leggi anche