Home Musica News Musica

Boris Johnson dice di essere fan dei Clash e scatena le ire dei fan

"Spiegategli che non gli è permesso", scrivono su Twitter. E ancora: "Rappresenti tutto quello contro cui hanno sempre combattuto"

Foto: Christopher Furlong/Getty Images

Boris Johnson ha scatenato le ire dei fan dei Clash per aver dichiarato di essere un fan della band punk rock inglese. La rivelazione è arrivata da un nuovo video della campagna elettorale in cui il Primo Ministro passeggia per la sede del Partito conservatore e risponde ad alcune domande.

A un certo punto gli viene chiesto quale sia il suo gruppo preferito e risponde: “I Clash o i Rolling Stones, e oggi ascolto principalmente gli Stones”.

I fan di Joe Strummer e soci hanno riversato subito la loro rabbia su Twitter: “Non far finta di amare i Clash, stai mentendo stupido e pericoloso Tory”, scrivono. “Ditegli che non gli è permesso di amare i Clash”, o ancora “Posso assicurarti che non sarai mai il Primo Ministro preferito dei Clash, rappresenti tutto quello contro cui hanno combattuto”.

David Cameron aveva suscitano uno sdegno simile quasi un decennio fa quando aveva affermato di essere un fan degli Smiths. Nel 2010, il chitarrista degli Smiths Johnny Marr aveva twittato: “David Cameron, smetti di dire che ti piacciono gli Smith. Te lo proibisco”.

Leggi anche