Home Musica News Musica

Bono: «Forse non potrò più suonare la chitarra»

La caduta dalla bicicletta a novembre in Central Park ha conseguenze più gravi del previsto, ha rivelato il cantante degli U2 nel suo messaggio di fine anno

Bono suona la sua Gretsch G6136I Bono Irish Falcon

Bono suona la sua Gretsch G6136I Bono Irish Falcon

«La riabilitazione, dopo il mio incidente in bicicletta, è più difficile di quanto pensassi. Scrivo senza sapere se potrò mai tornare a suonare la chitarra. Ma gli altri della mia band mi hanno ricordato che né loro né la civiltà occidentale dipendono da questo» ha scritto, in bilico tristezza e di ironia, il cantante degli U2 in un lungo resoconto dell’anno sul sito ufficiale del gruppo.

«Mi sono rotto mano, spalla, gomito e volto, ma la vera ferita è quella che ho riportato al mio orgoglio da irlandese», ha scritto Bono, «visto che si è scoperto che sotto la tuta vestivo dei pantaloncini gialli e neri di Lycra. Sì, Lycra. Non è molto rock’n’roll».

Il nostro uomo copertina di novembre sente che gli «mancherebbe molto passare le dita della mano sinistra sui tasti della mia verde Irish falcon o dalla mia (rossa, col logo RED) Gretsch. Così, per divertimento, mentre scrivo le canzoni».

La Gretsch rossa di Bono

La Gretsch rossa di Bono

Di una cosa, però, Bono è più che soddisfatto: «Songs of Innocence è stato dichiarato album dell’anno da Rolling Stone». (guarda qui la classifica)

Gli U2 suoneranno in Italia il 4 e 5 settembre 2015.

Leggi anche