Home Musica News Musica

«Bono fa progressi, ma non potrà muoversi per due mesi», dice The Edge

Il chitarrista degli U2 racconta i dettagli dell'infortunio del cantante: «Per fortuna indossava il casco, abbiamo evitato che distruggesse Central Park»

U2 fotografati da John Wright

U2 fotografati da John Wright

Nel mese di novembre, il frontman degli U2, Bono, ha subito dei forti danni in seguito a una grave caduta con la bicicletta, che ha richiesto un intervento chirurgico di cinque ore. «Sta reagendo bene», ha detto il chitarrista compagno di band Edge, secondo radio.com, anche se ha paragonato le condizioni fisiche del cantante alle conseguenze di un incidente d’auto.

Oltre a una frattura all’omero, una all’osso del braccio sinistro e un’altra frattura che interessa l’orbita dell’occhio, Bono ha anche sofferto per il gomito sinistro in frantumi e altre lesioni. «Ci ha fatto vedere una radiografia di un paio di giorni dopo e sembrava che una miniatura della Torre Eiffel si trovasse dentro il suo gomito», ha detto Edge. E sembrava che ci fosse una situazione simile con una frattura del mignolo; la situazione era totalmente incasinata, al punto da aver bisogno di un innesto osseo.

Ma la parte rimasta più vulnerabile è stata sicuramente il punto sopra la schiena, la scapola, perché non è stato possibile inserire nessun disco in quel punto, o in ogni caso i medici hanno deciso di non intervenire chirurgicamente.

La radiografia che Bono ci ha mostrato sembrava quella di un gomito con dentro una miniatura della Torre Eiffel.

A Dublino, Bono «ha fatto fisioterapia due volte al giorno, per mantenere le articolazioni attive», e per riprendersi «tendenzialmente non può muoversi per i prossimi due mesi». Nonostante la gravità della caduta del suo compagno di band, Edge conserva ancora un senso dell’umorismo sul grave incidente. «La nostra fortuna è che indossava il casco, così abbiamo evitato che distruggesse Central Park» ha detto.

La cattiva notizia è che le fratture di Bono tratterranno il cantante dal partecipare al KROQ Almost Acoustic Christmas Show in cui la band doveva partecipare in prima linea.

Senza il loro frontman, gli altri membri della band si sono esibiti lunedì a Time Square come U2 Minus 1, insieme a Bruce Springsteen e Chris Martin dei Coldplay. «È stata un’esperienza fantastica, ma è stato come barare su Bono, devo ammetterlo» ha dichiarato Edge.

Il video del concerto degli “U2 meno 1” a Times Square:

Il recupero di Bono è previsto giusto in tempo per il loro tour di 19 date che avrà inizio nel mese di maggio, anche se il cantante rischia di perdere qualche apparizione extra prima di quella data.

Gli U2 torneranno in tour in Italia. Ecco le date. 

 

Leggi anche