Home Musica News Musica

Boiler Room arriva su Apple Music con un nuovo sistema per pagare i musicisti


Un programma radio e 200 mix raccolti in 10 anni arrivano sulla piattaforma streaming. «Il 100% delle royalties andranno a chi detiene i diritti, siamo molto orgogliosi»

Boiler Room, Club To Club, Sergio Ricciardone, Santeria, Ninos Du Brasil, Nico Vascellari, Petit Singe, Dave Saved, Not Waving, live, foto, gallery, Marco Casino

Foto: Marco Casino

Boiler Room ha annunciato una partnership con Apple Music: oltre a portare sulla piattaforma circa 200 mix raccolti negli ultimi dieci anni, le aziende hanno adottato un nuovo metodo per distribuire le royalties agli artisti, così che sia gli autori della musica che i dj ricevano parte dei guadagni. Secondo i più critici, il modello di distribuzione attuale favorirebbe i DJ a discapito dei produttori e dei musicisti che hanno lavorato alla musica trattata nei mix.

«Questa partnership è nata con il comune obiettivo di compensare tutti gli artisti coinvolti in un dj set», ha detto Boiler Room in un comunicato. «Il che significa non solo che i dj verranno pagati, ma anche cambiamenti per le compensazioni agli artisti, produttori e autori che sono dietro alla musica dei mix. Il 100% delle royalties andranno a chi detiene i diritti, ed è un’iniziativa di cui siamo molto orgogliosi».

Oltre all’archivio, Boiler Room porterà su Apple Music anche uno show radiofonico in cui si trasmetteranno i mix migliori e interviste. Trovate tutto qui.