Home Musica News Musica

Blink-182: un errore medico ha danneggiato i nervi di Travis Barker

La band è stata costretta a posticipare la residency di Las Vegas, e il batterista ha fatto causa all'ospedale

Travis Baker, foto dpa picture alliance archive / Alamy / IPA

Travis Barker non ha potuto suonare per tutta l’estate a causa di alcuni coaguli di sangue. Il problema è stato diagnosticato a giugno, e il batterista dei Blink-182 è stato ricoverato per alcuni giorni a causa di alcune complicazioni. Durante il ricovero, alcuni tecnici non sono riusciti a trovare una vena nel braccio di Barker, che è entrato a contatto con un ago infetto per più di 40 volte, sviluppando un’infezione da stafilococco e danni ai nervi.

Foto di Harmony Gerber/Getty Images

I Blink-182. Foto di Harmony Gerber/Getty Images

Secondo la ricostruzione di TMZ, negli ultimi giorni Barker avrebbe fatto causa all’ospedale. Nel frattempo, i Blink-182 sono stati costretti a posticipare la residency a Las Vegas, e a cancellare alcune date del tour.

Leggi anche