Billie Eilish si è scusata per delle vecchie frasi razziste | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Billie Eilish si è scusata per delle vecchie frasi razziste

La cantante ha pubblicato un messaggio su Instagram per per rispondere alle accuse di razzismo arrivate dopo la condivisione di un vecchio video di TikTok. «Sono sconvolta e imbarazzata», dice



Billie Eilish

Foto: Luigi Rizzo

Billie Eilish ha pubblicato un lungo messaggio su Instagram per rispondere alle accuse di razzismo che sono arrivate dopo la diffusione in rete di un video, girato quando aveva «13 o 14 anni», in cui utilizzava una parola offensiva per la comunità asiatica (una citazione di Fish, brano di Tyler, The Creator). Ecco cosa ha detto:

«Molti di voi mi hanno chiesto di affrontare questa faccenda, e voglio farlo perché mi hanno etichettato come qualcosa che non sono. C’è un montaggio video che sta girando, risale a quando avevo 13 o 14 anni, in cui ho pronunciato una parola da una canzone che non sapevo fosse offensiva verso i membri della comunità asiatica. Sono sconvolta e imbarazzata, aver pronunciato quel termine mi fa venire voglia di vomitare. Non avevo mai sentito quella parola se non in quel pezzo, non è mai stata utilizzata da nessuna persona della mia famiglia».

@lcxvyReply to @.lisqvz #billieeilish #billieeilishcancelled lol

♬ original sound – lena !!!

«Ma a prescindere dalla mia ignoranza e dalla mia età, nulla giustifica quanto fosse dolorosa. E per questo mi dispiace. Nel video c’è un’altra clip in cui parlo in una lingua inventata… lo facevo da bambina e l’ho fatto tutta la vita per parlare con i miei animali, amici e famiglia. È un gioco, non è un’imitazione di nessuna lingua, accento o cultura. Chiunque mi conosca sa che scherzo con le voci, l’ho fatto per tutta la mia vita. A prescindere da come sono state interpretate, non volevo che le mie azioni ferissero qualcuno, mi spezza il cuore che vengano etichettate così. Credo e ho sempre lavorato per usare la mia piattaforma per combattere per inclusione, gentilezza, tolleranza, equità e uguaglianza. Dobbiamo tutti continuare a parlare di queste cose, dobbiamo ascoltare e imparare. Vi ascolto e vi voglio bene».

Altre notizie su:  Billie Eilish