Billie Eilish ha cantato un inedito su tv, aborto e (forse) Depp vs Heard | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Billie Eilish ha cantato un inedito su tv, aborto e (forse) Depp vs Heard

Ieri sera la cantante ha presentato in concerto a Manchester la nuova ‘TV’ sul potere anestetizzante di web e televisione: “Internet impazzisce per i processi delle star del cinema e intanto ribaltano la sentenza Roe vs Wade”

Billie Eilish nel tour 2022

Foto: Shirlaine ForrestGetty Images for Live Nation UK

Ieri sera Billie Eilish si è esibita alla AO Arena di Manchester, la struttura tristemente nota per l’attentato del 2017 quando, alla fine di un concerto di Ariana Grande, un terrorista suicida uccise 22 spettatori e ne ferì 250.

Durante lo show Eilish ha presentato una nuova canzone intitolata TV. L’ha interpretata seduta, accompagnata dal fratello Finneas alla chitarra acustica.

“Non voglio parlare, voglio sono guardare la tv”, canta Eilish nell’attacco del pezzo che parla della lenta dissoluzione di una relazione, di come l’amore possa distruggere le amicizie, del potere anestetizzante di tv e Internet, mischiando il piano privato a quello pubblico.

“Non so dove sei adesso, mi hai vista in tv?”, canta Eilish nella seconda strofa. “Cercherò di non morire di fame / Solo perché sei arrabbiato con me / E almeno per un po’ riuscirò a negare la realtà / E i progetti che abbiamo fatto? / Internet è impazzito per le star del cinema sotto processo / E intanto ribaltano la sentenza Roe vs Wade”.

Quest’ultimo passaggio fa riferimento alla decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti del 1973 di riconoscere il diritto all’aborto a livello federale, diritto che oggi viene negato in molti Stati americani guidati dai Repubblicani. Il riferimento alle star del cinema sotto processo fa invece pensare al caso Johnny Depp vs Amber Heard.

Eilish si è più volte espressa sull’interruzione di gravidanza, ad esempio quando a ottobre 2021 si è esibita in Texas, uno degli Stati che ha promulgato una legge che di fatto vieta l’aborto: «Quando hanno fatto diventare legge quella merda, mi è venuto quasi da cancellare il concerto per punire questo posto di merda per aver permesso che accadesse. Poi mi sono ricordata che siete voi le cazzo di vittime e che vi meritate tutto il bene del mondo. E dobbiamo dire loro di chiudere quella cazzo di bocca. My body, my fucking choice!».

Ecco il video di TV a Manchester:



Eilish si esibirà anche stasera a Manchester. Il 24 giugno sarà headliner a Glastonbury (negli altri giorni sono Kendrick Lamar e Paul McCartney). È l’artista più giovane di sempre a raggiungere questo traguardo.

Altre notizie su:  Billie Eilish