Home Musica News Musica

Billie Eilish è in tendenza su Twitter a causa del body shaming

Ma le reazioni in difesa della cantante hanno sotterrato i pochi commenti negativi sul suo aspetto in alcune foto che la ritraggono a passeggio per Los Angeles

Billie Eilish è in tendenza su Twitter. Non per il video di No Time to Die diffuso a inizio ottobre, ma per alcune foto che la ritraggono in posa casual e che hanno provocato alcuni commenti vergognosi sul suo corpo.

È cominciato tutto quando lunedì 12 ottobre il Daily Mail ha pubblicato tre foto scattate domenica scorsa con la cantante a passeggio per Los Angeles in canottiera, shorts e sandali Yeezy.

Alcuni commenti in lingua inglese (quello che gira di più è questo: «Nel giro di 10 mesi a Billie Eilish è venuto il corpo di una mamma alcolizzata trentenne») e un paio di screenshot di alcuni commenti in italiano tratti da Facebook («Fa più schifo di Adele 10 anni fa» è uno di quelli riferibili) hanno provocato un marea di tweet in difesa di Eilish e contro il body shaming. Risultato: la cantante è in tendenza non per i pochi commenti negativi, ma per le tante reazioni positive.

Il tema del body shaming è caro a Eilish. Durante il tour Where Do We Go? ha presentato un corto intitolato Not My Responsibility in cui si spoglia e chiede: “Vorresti che fossi più piccola? Più debole? Più morbida? Più alta? Vorresti che stessi zitta? Le mie spalle ti provocano?”. E poi: “Facciamo supposizioni sulle persone in base alle loro dimensioni. Decidiamo chi sono. Decidiamo quanto valgono. Chi decide cosa significa se sono più o meno vestita? Il mio valore come persona si basa solo sulla tua percezione? O la tua opinione su di me non è una mia responsabilità?”.

Altre notizie su:  Billie Eilish