Home Musica News Musica

Bike & Sounds, gli invisibili della musica girano l’Italia in bici

10 lavoratori, 10 tappe, 14 live club, 530 chilometri: partirà il 15 marzo da Milano il tour in sella alle biciclette che dà voce a tour manager, lighting designer, fonici e promoter locali fermi per pandemia

Un tour musicale su due ruote per raccontare le storie degli invisibili della musica. Partirà il 15 marzo da Milano Bike & Sounds, una sorta di giro d’Italia in bicicletta in cui 10 lavoratori dell’industria dei concerti, fermi per pandemia, toccheranno 10 diverse città italiane e 14 live club.

Scopo: far scoprire figure professionali poco note al pubblico; far capire che dietro alla realizzazione di un concerto c’è un lavoro collettivo, che va oltre la star che è sul palco; e soprattutto far sentire la voce dei lavoratori in sofferenza a causa delle misure anti-Covid che hanno colpito il mondo del live.

A pedalare saranno tour manager, direttore di produzione, lighting designer, safety manager, stage manager, site manager, fonico, rigger, staging crew, architetto, local promoter. La prima tappa sarà lunedì 15 marzo da Milano. Seguiranno Verona, Padova, Bologna, Rimini e Roma, 530 chilometri in bicicletta, nel rispetto delle norme anti Covid-19.

Rolling Stone è partner dell’iniziativa e la racconterà. Proprio come accade nei veri tour, ci sarò una data zero: lunedì 1 marzo di fronte al Teatro Ariston di Sanremo, dove il giorno dopo partirà il Festival. Bike & Sounds intende anche supportare chi, al di là del settore musicale, è in difficoltà. Verranno perciò sostenute campagne di sensibilizzazione contro la violenza di genere.