Home Musica News Musica

Coronavirus, annullato il concerto dei Big Thief a Milano

“Nonostante il rischio di contagio sia molto basso, pensiamo sia meglio essere prudenti”, ha scritto la band in un comunicato

Foto: Michael Buishas

I Big Thief hanno annullato li concerto in programma questa sera al Circolo Magnolia di Milano. La causa, come prevedibile, è il rischio di contagio da coronavirus. La band ha annunciato la notizia con un comunicato, che potete leggere qui sotto:

“Siamo davvero dispiaciuti, ma abbiamo deciso di cancellare il concerto di Milano. Nonostante il rischio di contagio sia molto basso, pensiamo sia meglio essere prudenti per garantire la salute dei nostri fan, della crew e di noi stessi. Al momento ci sembra sensato annullare la serata, uniformandoci alle precauzioni prese in tutta la città. Tutti i biglietti verrano rimborsati direttamente dai rivenditori. Promettiamo di tornare presto in città”.

Il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto presso i punti vendita o online, a seconda di come è stato effettuato l’acquisto.

Al momento in cui scriviamo, quello dei Big Thief è l’unico concerto annullato. “Ci sono una serie di questioni che stiamo verificando”, ha detto il sindaco Giuseppe Sala nella conferenza stampa di questa mattina. “Gli eventi sono tanti. Non immagino una città blindata in cui non succede più nulla e in cui tutti gli eventi vengono annullati. Quelli che saranno rinviabili magari sarà il buon senso a farceli rinviare. Vedremo cosa fare”.

 

Altre notizie su:  Big Thief