Home Musica News Musica

Beyoncé, un album live a sorpresa per accompagnare il docu ‘Homecoming’

Il disco di 40 tracce include una cover di 'Before I Let Go', il brano del 1981 dei Maze feat. Frankie Beverly

Foto: Larry Busacca/Getty Images for Coachella

Per accompagnare l’uscita del documentario Homecoming su Netflix, Beyoncé ha rilasciato un album live, che comprende tutto il suo set dello scorso anno al Coachella, con le versioni dal vivo di Sorry, Drunk In Love e Crazy In Love.

Il disco di 40 tracce include una cover di Before I Let Go, il brano del 1981 dei Maze feat. Frankie Beverly che appare anche sui i titoli di coda del doc. Nel 1997 le Destiny’s Child avevano registrato una versione della canzone che non è mai stata pubblicata e in molti si sono chiesti se si trattasse di quella. In realtà il brano ha l’inconfondibile accompagnamento della band nelle esibizioni dal vivo di Homecoming trasposto in studio.

Il documentario Homecoming segue la storica performance di Beyoncé a Coachella e offre anche una prospettiva sulla vita di Beyoncé con Jay-Z e con i figli Blue Ivy, Rumi e Sir.

Netflix conferma in una dichiarazione: “Homecoming presenta uno sguardo intimo alla storica performance di Coachella del 2018 di Beyoncé, che ha reso omaggio ai college e alle università americane storicamente nere. Intervallato da filmati e interviste che descrivono dettagliatamente la preparazione e il potente messaggio dietro la sua visione, Homecoming traccia la strada emotiva dal concetto creativo al movimento culturale”.

Leggi anche