Home Musica News Musica

Bello Figo denunciato dall’Università di Pisa per il video di ‘Trombo a facoltà’

Il rapper di ’Pasta col Tonno’ ha scelto le aule del dipartimento di Economia per il suo nuovo video. Ma il rettore non l’ha presa bene

Bello Figo. Foto via Facebook

Bello Figo è tornato, e con lui le polemiche. Il rapper di Pasta col Tonno, superati i dissapori con Alessandra Mussolini, ha pubblicato il video del suo nuovo singolo, Trombo a facoltà, girato appunto tra le aule della Facoltà di Economia dell’Università di Pisa.

Il video, pubblicato il 6 dicembre sul canale ufficiale di Bello Figo e rimosso pochi istanti fa, ha scatenato la reazioni della Facoltà e del rettore Paolo Mancarella che, contattato dall’AGI, ha dichiarato che «l’Ateneo si tutelerà in tutti i modi per difendere la propria immagine e il proprio onore». Ma lo sdegno continua tra i docenti e universitari, che parlano di «profanazione» delle aule.

Leggi anche