Home Musica News Musica

La creatività di Beck’s UNacademy sbarca sui Navigli con Emis Killa

La prima data sulla casa galleggiante di Beck's ha trovato un posto anche per il Divano di Rolling, Ci vediamo il 19 giugno sulla chiatta con il rapper

Un mese di musica, arte, workshop sulla casa “galleggiante” di Beck’s situata in Alzaia Naviglio Grande, 34 dal 19 Giugno al 19 Luglio, dalle 12 a mezzanotte temporary bar e street food in collaborazione con Zog e Meatball Factory. Questo è il programma, guarda il calendario completo.

La prima data il 19 giugno con Emis Killa su una esclusiva chiatta attraccata sul Naviglio Grande di Milano, speriamo non porti tutti i suoi follower – oltre 2 milioni di fan, sui social network – sul Divano non ci starebbero! Il Divano di Rolling è il format social creato dalla redazione di Rolling Stone Italia per commentare in piena libertà, anarchia e vetriolo un evento o la televisione.

Il 24 giugno si esibirà poi il bassista Saturnino – compagno di palco di Jovanotti, il 5 luglio i Subsonica in acustico, il 9 Coez, il 13 Levante e parliamo di cantautorato italiano. Da domenica 21 giugno saliranno sul palco galleggiante le crew di vincitori, non vediamo l’ora di metterli alla prova.

Gli artisti che hanno superato la prima fase, premiati al Fabrique di Milano e ammessi ufficialmente alla scuola non convenzionale di Beck’s si preparano alla performance che porteranno sul palco nei live Beck’s UNacademy di giugno e luglio. Sul sito di Beck’s UNacademy e via Facebook sarà possibile seguire tutti gli eventi e gli aggiornamenti data per data. Avremo dunque la possibilità di vedere i risultati raggiunti dalle 5 crew dopo i mesi di lavoro con Beck’s UNacademy ed i suoi special tutor. I vincitori sono già stati divisi in 5 crew (ecco qui come), ognuna composta da musicisti, fotografi, videomaker e urban artist. A ciascuna crew è stato assegnato un tutor, dopo i 3 consigli di Saturnino per stare sul palco, vediamo i consigli che il rapper vimercatese ha dato ai suoi, in:

Dal 23 giugno e per tutti i martedì, si svolgeranno i workshop di fotografia, videomaking, discografia e urban art, con i tutor d’eccezione Dario Giovannini, uno dei più giovani manager della discografia italiana e direttore di Carosello Records, il fotografo Mattia Zoppellaro, i videomaker romani Younuts! e infine Pao. L’affermato street artist milanese ha esposto i suoi lavori al PAC di Milano e alla Biennale di Venezia, ma lo conoscete tutti, è quello che con le bombolette trasforma i “panettoni” dissuasori di traffico in pinguini dai primi 2000.

Altre notizie su:  Emis Killa