Baby Gang ha pubblicato un video girato in carcere | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Baby Gang ha pubblicato un video girato in carcere


Si tratta di ‘Paranoia’, girato a San Vittore e nelle strade di Milano. «Resterà nella storia», dice lui su Instagram

Baby Gang

Foto: press

«Ho girato una parte del mio video nel carcere di San Vittore, per questo mi sono permesso di dire che il mio prossimo singolo rimarrà nella storia del rap, visto che sono il primo artista detenuto ad aver girato un video in un carcere vero e proprio». È con questo post che qualche settimana fa Baby Gang ha annunciato l’uscita del video di Paranoia, il suo nuovo singolo, che potete vedere qui sotto.

Il video si apre proprio con le riprese del carcere, accompagnate dal vero nome di Baby Gang (Zaccaria Mouhib) e dal suo numero di matricola. Lo vediamo camminare in un cortile con altri detenuti, scrivere in cella, leggere la posta. Secondo quanto riferisce Il Giorno, il rapper sarebbe indagato per aver violato il divieto di usare lo smartphone in carcere. Il resto del video, invece, è ambientato a Milano e alterna le immagini della città con quelle dei media che hanno parlato di lui.

Dopo l’uscita del video, il prossimo passo per Baby Gang sarà un concerto al Fabrique di Milano, una serata che è riuscito a organizzare grazie a una permesso della questura. In teoria il rapper non può entrare in locali pubblici o privati a causa di un Daspo. Il concerto si terrà il 7 maggio, insieme a Baby Gang ci saranno Simba La Rue, Keta, Vale Pain, Rondo Da Sosa, 167 Gang, Zefe, G Issa, Boyka e Minur. Info e biglietti sono a questo link.

Altre notizie su:  Baby Gang