Ascolta ‘Family Ties’, il pezzo di Mykki Blanco con Michael Stipe dei R.E.M. | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Ascolta ‘Family Ties’, il pezzo di Mykki Blanco con Michael Stipe dei R.E.M.

«Avevo l’indirizzo e-mail di questa icona vivente della musica e a lungo mi sono chiesto: lo userò mai?». L’ha fatto per una canzone che parla di compassione, impotenza e di un rapporto padre-figlio

Mykki Blanco ha pubblicato a sorpresa una canzone con Michael Stipe dei R.E.M. Si intitola Family Ties, è stata scritta tra Lisbona e New York e registrata dal produttore Falty DL (Drew Lustman). Parla del rapporto tra un padre e un figlio ed è accompagnata da un video diretto da Kit Monteith e Krishna Muthurangu.

«È il primo brano in cui ho trovato la mia voce da un punto di vista sonoro, e intendo letteralmente», racconta Mykki Blanco. «È il primissimo brano in cui canto e non rappo. L’ho scritto partendo dal rapporto tra il mio ex ragazzo e suo padre, che purtroppo non stava bene mentalmente. Quando la persona che ami sta vivendo una situazione che tu non puoi cambiare in alcun modo, non puoi aiutarla o attivarti per risolverla, non fa male solo a quella persona ma anche a te. Credo che il significato più profondo di questo brano sia la compassione davanti all’impotenza».

Mykki Blanco è fan di Michael Stipe e dei R.E.M. da sempre. «Avevo l’indirizzo e-mail di un’icona vivente della musica e a lungo ho pensato: lo userò mai? Dovrei? Così io e Falty DL ci abbiamo provato: gli ho mandato il brano perché sembrava come se in uno strano universo parallelo Michael Stipe lo avesse già scritto. La sua partecipazione è stata importantissima per me. Spero di continuare a fare arte con un impatto positivo e attrarre energie, situazioni e persone che rendono questa vita degna di essere vissuta. Ecco, questo è stato decisamente uno di quei momenti, sotto tantissimi punti di vista».

«Mykki ha una voce splendida, ferma e forte. Sono davvero emozionato di aver lavorato a Family Ties e adoro il risultato finale», ha detto Michael Stipe. «Mentre cercavo un sound più fresco» ha raccontato Falty DL «sono ritornato agli strumenti che avevo abbandonato dopo l’adolescenza, chitarra e basso. Io e Mykki abbiamo sempre parlato di evitare campionamenti e assumere dei musicisti in studio. Con questo brano ci sono finalmente riuscito e sono tornato a suonare. Sullo sfondo potete sentire anche la mia voce. Poi è arrivato Matt Blanchard con il suo sassofono, ed è in quell’esatto momento che la canzone è diventata tridimensionale».

L’ultimo lavoro di Mykki Blanco è l’EP Broken Hearts & Beauty Sleep: qui la nostra intervista. Family Ties è il primo estratto da un nuovo progetto che verrà annunciato prossimamente.

Altre notizie su:  Michael Stipe mykki blanco