Ascolta ‘Endless’, il primo album di Luca D’Alberto

Il compositore amato da Lars Von Trier e Wim Wenders presenta finalmente il suo primo lavoro in studio: un tuffo sonoro in panorami cinematografici ed eterei tra musica classica ed elettronica
Luca D'Alberto foto di Jon Bergman

Luca D'Alberto foto di Jon Bergman


Compositore, polistrumentista, brillante ed eclettico musicista: tra i i suoi fan Wim e Donata Wenders, Peter Lindbergh e Zentropa, la casa di produzione cinematografica di Lars Von Trier, fra le sue collaborazioni si leggono i nomi di Giorgio Albertazzi, Erri de Luca e Michele Placido.

Dopo le installazioni realizzate per il Museo Ebraico di Berlino, Luca D’Alberto presenta Endless, la sua prima uscita discografica, nato della volontà dell’artista di sperimentare varcando i confini della formazione classica per creare uno stile più contemporaneo, unendo l’elettronica e strumenti acustici, per un tuffo sonoro in territori lontani, in panorami cinematografici ed eterei.