Aretha Franklin, ai funerali canterà anche Stevie Wonder mentre è caos sull’eredità

La regina del soul non ha lasciato nessun testamento nonostante i suggerimenti dell'avvocato, nel frattempo sono iniziati i preparativi per l'ultimo saluto.

Stevie Wonder e Aretha Franklin. Foto di Kris Connor/Getty Images


Il prossimo 31 agosto al Greater Grace Temple di Detroit saranno tantissimi gli artisti che suoneranno per omaggiare la regina del soul Aretha Franklin, scomparsa lo scorso 16 agosto a 76 dopo una lunga lotta contro la malattia.

Fra i nomi di punta ci sono il grande amico Stevie Wonder, Faith Hill, Ronald Isley, Chaka Khan, il figlio di Aretha, Edward Franklin, e Jennifer Hudson, la cantante premio Oscar nel 2006 per Dreamgirls che impersonerà Aretha nel biopic in prossima lavorazione. A esibirsi sul palco per l’ultimo saluto alla cantante ci saranno anche Fantasia, Yolanda Adams, Shirley Caesar, Clark Sisters, Jennifer Holliday, Tasha Cobbs-Leonard, Marvin Sapp, Williams Brothers, Vanessa Bell Armstrong, Audrey DuBois Harris, Alice McAllister Tillman, l’Aretha Franklin Orchestra e l’Aretha Franklin Celebration Choir.

Nel frattempo tra i quattro figli di Franklin potrebbe scoppiare a una lunga battaglia legale, dato che la cantante non ha lasciato nessun testamento nonostante il suo avvocato, Don Wilson, le avesse da tempo suggerito di aprire un fondo fiduciario, ma senza successo: «Avrebbe accelerato le cose mantenendo la situazione privata», ha spiegato l’avvocato. «Spero che non ci sia una dura contestazione sul patrimonio», ha aggiunto, sottolineando come «in mancanza di testamento o istituzione di un trust finisce sempre per essere una lotta».

Stando a quanto riportato dai media statunitensi, sembra che i quattro figli abbiano già presentato un documento in cui si dichiarano parti interessate alla sua eredità, mentre la nipote avrebbe avanzato alla corte la richiesta di nominarla rappresentante personale del patrimonio di Aretha. Tuttavia, secondo la legge del Michigan – lo stato in cui ha vissuto ed è morta la cantante – se una persona non sposata muore senza testamento, i suoi beni devono essere divisi in parti uguali tra i figli.