Home Musica News Musica

All’asta il vestito macchiato di Elvis Presley

Una tuta bianca con un pavone ricamato: questo il pezzo che verrà conteso, indossato dal re durante un concerto a Las Vegas. Fissato a 200.000 dollari il prezzo di partenza

Dalla copertina di "Prince from Another Planet", p.g.c. Legacy Recordings

Dalla copertina di "Prince from Another Planet", p.g.c. Legacy Recordings

Una tuta bianca con un pavone ricamato: questo il pezzo che verrà conteso, indossato dal re durante un concerto a Las Vegas. La caratteristica? Secondo il Time sta tutta nelle macchie di sudore che risalgono a oltre 40 anni fa.

L’oggetto fa parte di una selezione di memorabilia legate al mondo del rock che Sotheby’s batterà all’asta questo martedì e che include: una giacca rossa in stile militare indossata da Michael Jackson, la cinghia della chitarra che Jimi Hendrix ha indossato durante il concerto a Newport del 1969, il pianoforte a muro di John Lennon, la chitarra Univox ridotta in pezzi da Cobain, una versione scritta a mano da Bob Dylan di “Like a Rolling Stone” e molto altro.

Il vestito con il pavone, che la casa d’asta descrive come “lievemente macchiato e consumato”, è sprovvisto di zip funzionante e presenta decorazioni in strass e lamé. Il prezzo finale potrebbe aggirarsi dai 200.000 ai 300.000 dollari.

Altri due pezzi appartenenti al Re saranno messi in vendita, ma non con lo stesso prezzo e appeal: una camicia rossa indossata durante il film Kissin’ Cousins del 1964 (in “ottime condizioni”) che si aggirerà attorno ai 10.000 e i 15.000 dollari e una giacca in lana bianca portata agli inizi degli anni ´50 ben conservata, con un valore tra i 7.000 e i 9.000 dollari. L’oggetto in questione con la caratteristica “intima” di essere macchiato non è il primo ad andare all’asta: nel 2012 un paio di mutande appartenute ad Elvis e indossate nel 1977 durante un concerto sono state offerte per un’asta in inghilterra, ma non hanno raggiunto la base di 7.000 dollari e sono rimaste invendute.

Leggi anche