Alberto Angela lascia Beyoncé fuori dal Colosseo

La cantante e il marito Jay Z avrebbero richiesto di girare un video all'interno dell'Anfiteatro Flavio. Niente da fare, in quei giorni c'era già la troupe del conduttore

Alberto Angela e Beyoncé si sono contesi il Colosseo. No, non è il plot della nuova stagione di Scherzi a Parte ma quello che è realmente successo nei giorni scorsi.

I coniugi Carter (questo il vero cognome del rapper), appena passati nel nostro Paese con le due date dell’On The Run II Tour, avrebbero infatti richiesto al Ministero dei Beni Culturali l’autorizzazione di girare un video all’interno dell’Anfiteatro Flavio. Riprese da effettuare in due giorni, il 7 e l’8 luglio. Risposta del Ministero? Picche. La motivazione principale sarebbe il poco preavviso (che significa non poter effettuare i sopralluoghi necessari per valutare l’impatto del progetto, scrive Il Messaggero), ma c’è anche un altro aspetto, decisamente più divertente: il Colosseo era già occupato da Alberto Angela, al lavoro con la sua troupe su un nuovo programma prossimamente in onda sulla Rai. Impossibile quindi realizzare il video.

I Carters però non hanno mollato il colpo, e starebbero aspettando un’altra data in cui poter girare. Mentre ci immaginiamo Bey e Jay Z che duellano come gladiatori, vi ricordiamo che per la popstar questa non sarebbe la prima volta in cui si ritrova protagonista di un video ambientato all’interno di un anfiteatro romano. Qui sotto potete vedere lo spot Pepsi girato nei primi anni 2000 con Britney Spears, Pink ed Enrique Iglesias.

Ps: se guardate bene, potreste scorgere Alberto Angela tra il pubblico.