Al Parco della Musica di Roma va in scena "L'inseguitore" con Vinicio Marchioni | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Al Parco della Musica di Roma va in scena “L’inseguitore” con Vinicio Marchioni

Un monologo in jazz sulla vita di Charlie Parker che chiude la rassegna "I Concerti nel Parco". Sul palco anche il jazzista Francesco Cafiso e il suo quartetto

Vinicio Marchioni, protagonista de L'Inseguitore

Vinicio Marchioni, protagonista de L'Inseguitore

La rassegna I Concerti nel Parco chiude in bellezza con L’Inseguitore, Monologo in jazz sulla vita di Charlie Parker che andrà in scena domenica 27 novembre alla Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Sul palco ci sarà l’attore Vinicio Marchioni (Romanzo Criminale, Tutta colpa di Freud, Pecore in erba) che ha adattato il testo tratto da L’Inseguitore del grande scrittore argentino Julio Cortázar, liberamente ispirato alla vita della leggenda del jazz Charlie Parker.

In scena al fianco di Marchioni ci sarà Francesco Cafiso, uno dei più brillanti musicisti post-parkeriani, che assieme al suo quartetto interagirà con il corpo e la voce dell’attore.

«Mettere mano a L’Inseguitore è come entrare in un tempio. Non solo del Jazz – ha detto Marchioni – si ha l’impressione, leggendo, di avanzare in qualcosa di mistico, in un percorso pieno di voragini dominate dall’ossessione per il tempo. Voragini che un genio musicale persegue, inseguendo la possibilità di annullare il tempo, combattendolo, odiandolo, trovando l’estasi solo squarciandolo, attraverso un sassofono che perde in continuazione».