Home Musica News Musica

Al Desert Trip Paul McCartney ha suonato “A Day In The Life” con Neil Young

Macca e Young hanno suonato una versione live di una delle canzoni più amate dei Beatles, sfociata a sorpresa in "Give Peace A Chance". Al festival anche Dylan, Stones, The Who e Roger Waters.

Paul McCartney e Neil Young live al Desert Trip, foto via Facebook

Paul McCartney e Neil Young live al Desert Trip, foto via Facebook

Durante il concerto di Paul McCartney andato in scena sabato al Desert Trip, l’ex Beatle a sorpresa è stato raggiunto sul palco da Neil Young, cui era stata affidata l’apertura della serata.

Young, introdotto come “un nostro grande amico”, ha seguito McCartney e la band sulle note di A Day In The Life, una delle canzoni più amate dei Beatles, ultima traccia dell’epocale album Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band del 1967.

La canzone, firmata ovviamente Lennon/McCartney, in passato era già stata eseguita sul palco da Neil Young; sabato, per la commozione di tutti i presenti, la performance è sfociata nell’inno pacifista capolavoro di John Give Peace a Chance.

Ma le sorprese riservate per il Desert Trip non erano ancora finite; McCartney e Young hanno infatti eseguito per la prima volta in assoluto la versione live di Why Don’t We Do It in the Road?, traccia compresa nel White Album dei Fab Four, abbellita ulteriormente da uno strepitoso assolo blues di Young.

Il Desert Trip è il festival che ha portato sul palco di Indio, solitamente destinato al Coachella, tutti i mostri sacri del rock & roll: oltre a Macca e Young hanno suonato anche Bob Dylan, Rolling Stones, The Who e Roger Waters dei Pink Floyd.

Leggi anche