Adele farà una residency a Las Vegas? | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Adele farà una residency a Las Vegas?

Secondo alcune indiscrezioni, l’evento inizierà con la fine delle restrizioni per il coronavirus. La cantante arriverà a ogni concerto con un jet privato

Dopo Mariah Carey, Celine Dion, Cher, Elton John e Jennifer Lopez, anche Adele potrebbe entrare a far parte del gruppo di artisti che hanno organizzato una residency – cioè una lunga serie di concerti – a Las Vegas.

La notizia arriva dal Daily Mail, che riporta un’indiscrezione secondo cui la cantante potrebbe iniziare gli show subito dopo la fine delle restrizioni per il coronavirus. «Adele ha chiesto ai musicisti con cui lavora di solito se saranno disponibili», ha detto una fonte del magazine. «È molto eccitante. Guadagnerebbe molto denaro e avrebbe una sua routine. Sarà divertente».

Secondo il magazine, inoltre, Adele non dovrà trasferirsi a Las Vegas, perché un jet privato la porterà sul posto ogni sera direttamente dalla sua casa di Los Angeles.

Nel frattempo, i fan di Adele restano in attesa del suo nuovo album. Inizialmente si pensava che il seguito di 25 – uscito sei anni fa, nel 2015 – sarebbe arrivato alla fine del 2020, ma non è successo. La cantante ne ha parlato sul palco di Saturday Night Live: «So che vi starete chiedendo come mai non sono l’ospite musicale», ha detto. «Beh, ci sono un paio di ragioni: il mio album non è finito e fare entrambe le cose mi spaventa. Preferisco mettermi qualche parrucca, bere uno o sei bicchieri di vino e vedere cosa succede».

Altre notizie su:  Adele